Teleassistenza per clienti con contatto di assistenza

ASSISTENZA REMOTA VIA INTERNET, INTERVENTI TEMPESTIVI

Cos'è l'assistenza remota? 

L'assistenza remota permette ad un nostro operatore di controllare il computer del cliente tramite la connessione internet, in questo modo è possibile internevire istantaneamente a distanza.

Come funziona?

Il funzionamento è semplicissimo, dopo l'accordo telefonico con l'operatore, basta eseguire il nostro programmino e con un semplice doppio click il sistema automatico collegherà il vostro pc a quello dell'operatore. 

Funziona in tutti i casi?

Il funzionamento di questo sistema è subordinato ad alcuni fattori, tra cui la buona connessione internet, il funzionamento dell'hardware del pc, il sistema deve riuscire a far partire windows e la stabilità del sistema.
Se per qualche motivo il sistema di controllo remoto non dovesse funzionare è necessario un intervento diretto sulla macchina. 



Scarica Software Per Teleassistenza

Download
Prima di scaricare il software Contattarci
Google Chrome and FireFox don't support downloading this file. Please use another browser (like Internet Explorer, Edge, Opera) for downloading this file.

Sorry for inconvenience
Alexis Romero

DNS Sicuro

DNS SICURE ANTI MALWARE E ANTI CRIPT
198.153.192.50 – 198.153.194.50  (sicurezza e filtra pornografia)

198.153.192.60 – 198.153.194.60  (sicurezza e filtra contenuti non adatti ai minori)

OpenDns : 208.67.222.222 – 208.67.220.220  (solo sicurezza)
 208.67.222.123 – 208.67.220.123  (sicurezza e filtra contenuti non adatti ai minori)

Comodo Secure Dns : 8.26.56.26 – 8.20.247.20  (solo sicurezza)
 free per privati e aziende, sicuri
È ancora possibile proteggersi dai siti malware e phishing semplicemente passando l'indirizzo DNS
 a server Comodo (DNS preferito: 8.26.56.26 e DNS alternativo: 8.20.247.20)

Controlli genitori: Questo set di server DNS assicura che i tuoi bambini o chiunque altro nella famiglia non è in grado 
di visitare siti web che offrono pornografia, violenza e cose simili che possono influenzare negativamente il cervello. 
I server DNS per risolvere il DNS evitando i siti web classificati X sono 77.88.8.7 e 77.88.8.3
Safe
77.88.8.88
77.88.8.2
Protection from virus and fraudulent content


disabilitare la procedura guidata di creazione account con i nuovi outlook

Con questo metodo, è possibile disabilitare la procedura guidata di creazione account con i nuovi outlook 2016, 2019 e office 365, e ripristinare il metodo tradizionale di configurazione account email

Configurazione account “vecchia scuola”, suggerisco di intervenire con una piccola modifica al registro di configurazione, che permette di configurare la posta con il metodo tradizionale.

REG OFFICE 2019-365 CLASIC



TOOLS DNS INFO

ViewDNS.info - Your one source for DNS related tools 
     ViewDNS.info

L’autore declina qualunque responsabilità per danni a cose o persone derivanti dall’applicazione di istruzioni apprese da questo Sito Web

NEW DNS:

  1. FIBRA DA 100 MB IN SU
  • DNS Sicuro Profili Primario: 2.113.95.125 
  • DNS Sicuro Profili Secondario: 2.113.95.126
  •  2.113.95.121 - 2.113.95.120
  1. FIBRA FINO 100 MB 85.38.28.7 - 85.38.28.6
Telecom Italia DNS
  • 85.37.17.51
  • 85.38.28.97

DNS Fastweb
  • 85.18.200.200
  • 89.97.140.140
Attivando due nuovi server 
DNS: 1.1.1.2 che blocca solamente potenziali minacce come malware e 1.1.1.3 che blocca sia malware sia contenuti destinati agli adulti.

Impossibile stampare da stampanti di rete/USB condivise fase 1


CMD:

chiave del Registro di sistema:
1, Aprire una finestra del Prompt dei comandi (cmd.exe) con autorizzazioni elevate.
2, Digitare il comando seguente a seconda della versione Windows in uso e quindi premere INVIO.
Windows Sever 2022:
reg add HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Policies\Microsoft\FeatureManagement\Overrides /v 2801335948 /t REG_DWORD /d 0 /f
 
Windows 10, version 2004, Windows 10, version 20H2 and Windows 10, version 21H1:
reg add HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Policies\Microsoft\FeatureManagement\Overrides /v 2767781516 /t REG_DWORD /d 0 /f
 
Windows 10, version 1909:
reg add HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Policies\Microsoft\FeatureManagement\Overrides /v 928713355 /t REG_DWORD /d 0 /f
 
Windows 10, version 1809, Windows Server 2019:
reg add HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Policies\Microsoft\FeatureManagement\Overrides /v 2371422858 /t REG_DWORD /d 0 /f

fix stampante condivise: ERROR 0x0000011b y 0x00000709 fase 2

‎Per risolvere l'errore dobbiamo aggiungere una nuova chiave nel registro di Windows:‎

‎Dobbiamo andare su Start e digitare: REGEDIT e fare clic su Editor del Registro di sistema‎
‎Passare al percorso successivo: ‎‎ ‎‎HKEY_LOCAL_MACHINE-System-CurrentControlSet-Control-Print‎‎ ‎
‎È ora necessario creare un valore DWORD32, denominato ‎‎RpcAuthnLevelPrivacyEnabled‎
‎Una volta creato è necessario fare doppio clic e verificare che il ‎‎valore sia 0‎

restart spooler.


Per attivare il piano Ultimate Performance in qualsiasi edizione Windows 10/11:


Digitate nel box di ricerca di Cortana cmd (o, in alternativa, Prompt dei comandi), cliccate con il tasto destro del mouse e cliccate Esegui come amministratore.
All’eventuale richiesta del Controllo dell’account utente, cliccate Sì.

Digitate il seguente comando e premete il pulsante Invio: powercfg -duplicatescheme e9a42b02-d5df-448d-aa00-03f14749eb61

WINDOWS UPDATE FIX



Step 3. In the Administrator: Command Prompt window, type the following commands and then press Enter key after each one:
SC config wuauserv start= auto 
SC config bits start= auto
SC config cryptsvc start= auto 
SC config trustedinstaller start= auto

Step 3. In the Administrator: Command Prompt window, type the following commands and then press Enter key after each one:
net stop bits
net stop wuauserv
net stop cryptSvc
net stop msiserver
rd C:\Windows\SoftwareDistribution /q /s
rd C:\Windows\System32\catroot2 /q /s
Note: If you cannot delete the SoftwareDistribution or Catroot2 folder because the files are used by another process, start Windows in Safe Mode and then delete it. 
1. Press Windows logo key on the keyboard, type msconfig -> click System Configuration -> click Boot -> check Safe boot -> select Minimal -> click OK -> click Restart 
2. After Windows boots up, from Start menu -> type cmd -> right-click Command Prompt in the search results and select Run as administrator.  (Select Yes or Continue, when prompted)
3. In the Administrator: Command Prompt window, type the following commands and then press Enter key after each one:
net stop bits
net stop wuauserv
net stop cryptSvc
net stop msiserver
rd C:\Windows\SoftwareDistribution /q /s
rd C:\Windows\System32\catroot2 /q /s
4. Return "Normal Startup", please press Windows logo key on the keyboard, type msconfig -> click System Configuration -> click General -> select Normal startup -> click OK -> click Restart
_____________________________________________________________________________________________________________________________

In Registry Editor, locate and then select the following subkey:
HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\Lsa\Kerberos\Parameters
Right-click Parameters, point to New, and then click DWORD Value.
Type AllowStaleDeviceAuthzData as the entry name, and then press Enter.
Right-click AllowStaleDeviceAuthzData, and then click Modify.
In the Value data box, type 1, and then click OK

Windows Search non funziona


Aprire il sito web del Microsoft Download Center.
Fare clic sul pulsante Download nella sezione Reset Windows Search PowerShell script.
Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file salvato e scegliere Esegui con PowerShell (da amministratore).SUGGERIMENTO: In alternativa, si può anche aprire PowerShell usando la scorciatoia da tastiera Windows + R, digitando il comando PowerShell e usando il tasto Ctrl + Shift + Invio per attivare il comando come amministratore.
Digitare il comando seguente per determinare l’impostazione corrente di esecuzione dello script e premere Invio:
Get-ExecutionPolicy
Determinare il criterio di esecuzione, ad esempio Limitato.
Digita il comando seguente per consentire l’esecuzione degli script sul dispositivo e premere Invio:
Set-ExecutionPolicy -Scope CurrentUser -ExecutionPolicy Unrestricted
Digitare S e premere Invio (se applicabile)
Digitare il seguente comando per eseguire lo script e premere Invio:
& “C:\Users\YOUR-ACCOUNT-FOLDER\Download\ResetWindowssearchBox.ps1”

Nel comando, assicuratevi di rimpiazzare YOUR-ACCOUNT-FOLDER con il nome della cartella del vostro account.
Digitare V e premere invio.
Digitare il comando seguente per impostare lo script di esecuzione originale e premere Invio:
Set-ExecutionPolicy -Scope CurrentUser -ExecutionPolicy Restricted

Ripristino di Windows Search con il prompt dei comandi


In alternativa, se Windows Search non funziona e volete usare questo metodo, si può avviare lo strumento di risoluzione dei problemi anche tramite il prompt dei comandi:

Utilizzare la scorciatoia da tastiera premendo i tasti Windows + R per aprire il comando Esegui.
Digitare cmd e fare clic sul pulsante OK.
Digitare il comando seguente e premere Invio per avviare lo strumento di risoluzione dei problemi:
msdt -ep Windows Help id SearchDiagnostic
Clic su Avanzate.
Spuntare l’opzione “Esegui operazioni di ripristino automaticamente”.

How to fix Outlook search in Windows 11

  • ‎In Windows fare clic con il pulsante destro del mouse su Start, quindi selezionare Esegui. Nella casella Apri digitareregedit e quindi scegliere OK. Si aprirà l'editor del Registro di sistema.


Trovare questa sottochiave nel Registro di sistema e selezionarla:

  • HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows


  • Selezionare Modifica > Nuovo >Chiave e assegnare un nome alla nuova chiave Windows Search.


  • Scegliere la nuova chiave Windows Search.


  • Selezionare Modifica > Nuovo >Valore DWORD.


  • Digitare PreventIndexingOutlook come nome del valore DWORD e quindi premere INVIO.


  • Fare clic con il pulsante destro del mouse su PreventIndexingOutlook, quindi scegliere Modifica.


  • Nella casella Dati valore digitare 1 per abilitare la voce del Registro di sistema e quindi scegliere OK.


Chiudere l'Editor del Registro di sistema e riavviare Outlook.

per ultimo elimina la chiave

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\16.0
Reinstalla office


Le correzioni di Windows 11 sono state spedite come parte degli aggiornamenti pubblici di Windows elencati di seguito:

Aggiornamenti di Windows 11:  28 marzo 2022, KB5011563


Pulire la cartella WinSxS poco spazio sul disco windows


windows 8.1 - windows 2012 server:

Eseguire l'attività StartComponentCleanup in Utilità di pianificazione per pulire e comprimere i componenti
Se l'Utilità di pianificazione non è aperta, avviare l'Utilità di pianificazione. Per altre informazioni, vedere Avviare Utilità di pianificazione.

Espandere l'albero della console e passare a Libreria utilità di pianificazione\Microsoft\Windows\Servicing\StartComponentCleanup.

In Elemento selezionato fare clic su Esegui
schtasks.exe /Run /TN "\Microsoft\Windows\Servicing\StartComponentCleanup

Da un prompt dei comandi con privilegi elevati eseguire:
Dism.exe /online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup

Usare l'opzione /ResetBase con il parametro /StartComponentCleanup
L'uso del /ResetBase parametro insieme al /StartComponentCleanup parametro di DISM.exe in una versione in esecuzione di Windows 10 o versioni successive rimuove tutte le versioni sostituite di ogni componente nell'archivio componenti.

Da un prompt dei comandi con privilegi elevati eseguire:
Dism.exe /online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup /ResetBase

Altre opzioni utili del programma sono:


Dism.exe /Online /Cleanup-Image /ScanHealth per analizzare la cartella WinSxS
Dism.exe /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth per eliminare gli errori rilevati. Come per tutte le cartelle, anche in questo caso esiste la possibilità di ricorrere alla compressione per ridurre le dimensioni di WinSxS. Per prima cosa, dal menu a scelta rapida selezionate Proprietà, quindi “Avanzate”. Successivamente spuntate il campo di selezione “Comprimi contenuto per risparmiare spazio su disco”.


windows 10 - windows 11:

analisi:
dism /Online /Cleanup-Image /AnalyzeComponentStore

pulizia;
dism /online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup

Cosa fare quando Windows non carica il profilo del vostro account


Fate ora il login al computer con il nuovo account che avete creato, o sbloccato, e avviate il registro di configurazione, Start – Esegui – Regedit e cercate il nome dell’account di Windows che ha problemi, oppure, per fare più in fretta. portatevi in queste due chiavi:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList\ 


HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Wow6432Node\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList.


ovreste trovare almeno una delle voci che iniziano con S-1-5-21 con estensione finale .bak, a questo punto, se volete provare a salvare il profilo del vostro account (magari perché ha delle configurazioni particolari che non potete ricreare), rinominate quella riga togliendo l’estensione .bak, mentre l’altra va rinominata aggiungendo l’estensione .old.

Passaggio 2: dopo aver determinato dove si trova il profilo utente (e non ha un finale .bak), puoi fare doppio clic RefCount e digitare 0 nei dati del valore; clic ok continuare.
Passaggio 3: dopo aver determinato dove si trova il profilo utente (e non ha un finale .bak) e scegli Stato e digitare 0 nei dati del valore; clic ok continuare.

Fare clic su ciascuna cartella S-1-5 e fare doppio clic sulla voce ProfileImagePath per vedere a quale account utente appartiene. (Se il nome della tua cartella termina con .bak o .ba, segui le istruzioni di Microsoft per rinominarli ).
Dopo aver determinato dove si trova il profilo utente danneggiato (e non termina con .bak), fare doppio clic su RefCount , modificare il valore dei dati su 0 e fare clic su OK . Se questo valore non è disponibile, potrebbe essere necessario crearlo manualmente.

Ora fai doppio clic su State , assicurati che il valore dei dati sia di nuovo 0 e fai clic su OK 

riavviare il pc

COME RIDURRE L’UTILIZZO DELLA MEMORIA NEI SERVER SBS?

Di recente si sono verificate delle performance molto lente e inusuali di alcuni server SBS, per questo motivo T&N Solutions ha deciso di modificare alcune configurazioni per rendere migliori i Server.

Nello specifico suggerisce di:
  • Limitare l’utilizzo della memoria store.exe (Archivio informazioni di Exchange)
  • Limitare l’utilizzo della memoria del database SharePoint
  • Limitare l’utilizzo della memoria del database WSUS
  • Effettuare lo spazio di lavoro remoto del Web “Connettersi al computer” quando è disponibile la memoria 0
Seguite le indicazioni sottoriportate per ottimizzare l’utilizzo della memoria ed essere informati se vengono fatti errori che possono causare diminuzione della performance dei server.

EXCHANGE E STORE.EXE
Probabilmente alcuni di voi sistemisti si saranno “accorti” che store.exe è solito consumare tutta la memoria disponibile nel sistema. Per ridurre questo consumo è necessario utilizzare ADSIedit.msc per aggiornare msExchESEParamCacheSizeMin e msExchESEParamCacheSizeMax con le dimensioni delle pagine.
  1. Lanciare adsiedit.msc
  2. Connetti a: Seleziona un contesto di denominazione ben conosciuto: [Configurazione]
  3. Espandere quanto segue:
Configurazione/Servizi/Microsoft Exchange/(Prima Organizzazione)/Gruppi amministrativi/(Gruppo amministrativo di Exchange)/Server/(Nome server)
4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su CN = Archivio informazioni e fare clic sulle proprietà
5. Aggiornare i valori di msExchESEParamCacheSizeMin e msExchESEParamCacheSizeMax con i valori della seguente tabella:


Target Cache Size

in GB msExchESEParamCacheSize
for 2010+ (32KB pages) msExchESEParamCacheSize                            for 2010+ (32KB pages)
1 32768                                                                                                                    131072
2 65536                                                                                                                     262144
3 98304                                                                                                                     393216
4 131072                                                                                                                   524288
6 196608                                                                                                                   786432
8 262144                                                                                                                   1048576
10 327680                                                                                                                 1310720
12 393216                                                                                                                 1572864
14 458752                                                                                                                 1835008
16 524288                                                                                                                 2097152
18 589824                                                                                                                 2359296
20 655360                                                                                                                 2621440

6. Riavviare il servizio Archivio informazioni di Microsoft Exchange per apportare modifiche (Microsoft Exchange Information Store service)

Come riavere il Menù Contestuale Classico su Windows 11

Questa soluzione ti permette di ottenere lo stesso risultato di quella precedente, ma per alcuni utenti potrebbe risultare più semplice e comoda da seguire.
In questo caso per procedere si può fare tutto dalla finestra del terminale premendo Windows+X, quindi Terminale Windows (Admin).
Dopo aver concesso i diritti di amministratore si devono digitare, in sequenza, i seguenti tre comandi:
eADV
1 - reg add “HKCU\SOFTWARE\CLASSES\CLSID\{86ca1aa0-34aa-4e8b-a509-50c905bae2a2}\InprocServer32” /ve /f
2 - taskkill /im explorer.exe /f
3 - explorer.exe
Una volta completati i passaggi, indipendentemente dal fatto che si faccia clic con il pulsante destro del mouse sul desktop o sul file o sulla cartella in Esplora file, verrà visualizzato il menu contestuale classico al posto del menu moderno.
Semplice e veloce, come promesso.

Come installare Windows 11 senza MSA e Internet

Iniziate la procedura di installazione di Windows 11.
Arrivati alla schermata Connettiamoci a una rete dell’OOBE, questa non permette di proseguire in assenza di una connessione.


Premete Maiusc + F10 per aprire il Prompt dei comandi.

Digitate OOBE\BYPASSNRO e premete Invio.

Il sistema si riavvierà e una volta tornati alla schermata Connettiamoci a una rete comparirà la voce Non ho Internet.

Cliccate Non ho Internet e poi ancora su Continua con configurazione limitata.
A questo punto sarete in grado di portare a termine l’installazione con account locale.